Sunday, 5 January 2014

2014...

Cari Amici del blog, anche il 2013 è stato un anno poco proficuo dal punto di vista escursionistico...Certi che questo nuovo anno sarà migliore da questo punto di vista, Auguriamo a tutti Voi un Felice Anno nuovo...A presto...

Monday, 17 June 2013

Meet Archibald, Alpenklang's Mountaintrotter Hippo

Dear Everyone,
With the hope you forgive us the absence, we present you the newest member of our crew. His name is Archibald and he loves climbing mountains and everything that has to do with it. We hope you will enjoy his adventures.
Here he is, trying hard not to sneeze, while sitting in the grass at Höttinger Alm, Karwendel, just over Innsbruck, in the Austrian region of Tyrol.

Thursday, 13 June 2013

Primi passi...

Cari amici del blog, non ci siamo dimeticati di Voi, ma ...aspettiamo le giuste occasioni, e sopratutto aspettiamo che il tempo sia clemente...Vi lascio con una foto della Rosetta fatta la settimana scorsa...Buon fine settimana...

Friday, 1 February 2013

2013...

L'anno appena trascorso non è stato un anno buono per me...Problemi ad un piede m'hanno impedito escursioni che avevo in programma...Comunque Auguro a tutti gli amici del blog buone camminate...A presto! (Nella foto, le Pale di San Martino viste da Fuciade)...

Tuesday, 10 July 2012

King Laurin's Roses

There is a time in the Dolomites, at dawn and at sunset, when the barren rock in its incredible forms turns red. From one moment to another, we seem t0 expect the dreamlike atmosphere to turn into a fairy tale and transport us to the world of castles, kings and their realms, knights, goblins and, above all, magic. 

Not even two centuries ago, the Dolomites were still largely inexplored, with the locals going as far as pastures went. No one climbed those walls of rock that, for such a long time had been considered a home to supernatural beings and forces that had their say over the fate of the peasants that lived at the foot of what we today consider as perhaps the most beautiful mountains in the world. The harsh climate, the difficulties these people encountered while living there, but nonetheless never wanting to leave, worked heavily with their fear and imagination and created many, many beautiful stories and legends among the cultures that clashed in the region. Ladins, the original Dolomite population, were surrounded by Germanic influence from the north and Italic from the south. There is an incredible variety of traditions that change from village to village, even a distance of a few chilometres is sometimes enough to find yourself in a different dialect area.

Saturday, 16 June 2012

A return

Dear Everyone,

It's been a while since we posted something here, but breaks do happen, so it's nothing really dramatic. We have all had things to do and to deal with, but we're back and therefore expect new posts.
We hope there is still an audience for this blog and we also hope we will get some new audience as well. For the faithful, a heartfelt thank you and a promise - next time, it will not take us forever to come back.

Please, give us your feedback on the contents because - it matters. Also, if you want to take part in writing, do come forward.

Yours,

In der Ferne Team.

Sunday, 1 January 2012

Monday, 12 December 2011

Sulla vetta del Lagorai : Cima Cece metri 2754


ciao a tutti ,questo è il mio primo "viaggio" dentro a questo bel blog;)) si accettano consigli e osservazioni....

Il Lagorai è una vasta fascia di monti in territorio trentino che divide la Val di Fiemme e la Val Travignolo a settrentione,dalla Valsugana a sud.Essa segna una sorta di confine naturale tra le Dolomiti e le Prealpi venete,si estende per circa 50 km ,dalla piana di Pergine ,al Passo Rolle.Tuttavia la catena principale del Lagorai si estende con andamento pressochè rettilineo  dal Passo Manghen al passo Rolle.
La catena del Lagorai può costituire il terreno ideale per una fantastica traversata di più giorni,una vera alta via,chiamata "Translagorai".
Questa catena rappresenta una delle aree di maggior naturalità dell'intero territorio provinciale,includendo alcuni trà gli angooli più selvaggi delle Alpi.
Lagorai è un nome che ha radici nella parola lago,infatti numerosi sono gli specchi d'acqua alle quote più o meno alte.
Notevoli sono i percorsi di trekking attraverso sentieri,mulattiere trincee e strade della prima gurra mondiale.
U'n escursione che voglio inserire è quella della nota ,per bellezza e lunghezza,Cima Cece.

Dislivello mt. 1200 circa ------per escursionisti esperti,tratti alpinistici (ma è fattibilissimo)
La Valmaggiore è quella la in fondo,e quella stradina sterrata finisce alla malga ,da dove parte il nostro tour ; foto scattata dalla cima Moregna mt.2517 con il lago omonimo
Dalla stessa cima Moregna,lo sguardo arriva fino alla nostra cima Cece,che è quella sopra alle chiazze di neve:la nostra meta
lassù la cima in versione invernale

Sunday, 13 November 2011